La questione catalana

Sarà un festival

In linea di principio, e poiché sono già state portate dinanzi alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea (TJUE) quelle che vengono chiamate “questioni pregiudiziali”, ma che sembrano piuttosto una sorta di “appello pregiudiziale” contro la decisione della magistratura belga, è evidente che la procedura di esecuzione delle ordini europee di estradizione (OEDE) rimarrà sospesa… oppure no.

Torna su