L’ANC denuncia presso l’ONU il CatalanGate

 

 

L’ANC denuncia presso l’ONU il CatalanGate e la mancanza d’imparzialità della giustizia spagnola

 

L’ANC esige alle Nazioni Unite dei protocolli di controllo sullo spyware Pegasus

foto: Unplash

ElNacional.cat –  Pepa Masó  – Barcellona 26 novembre 2022

 

 

L’Assemblea Nacional Catalana (ANC) ha denunciato la mancanza d’imparzialità del potere giudiziario spagnolo e ha richiesto dei protocolli di controllo dello spyware Pegasus. L’ANC ha sollevato questa questione nella quarta sessione del Forum delle Nazioni Unite sui Diritti Umani, la Democrazia e lo Stato di Diritto, per denunciare l’affare Catalangate, il più grande scandalo di cyber-spionaggio in Europa che ha colpito almeno 65 personalità indipendentiste, per il quale lo Stato spagnolo continua a rimanere impunito. L’Assemblea Nazionale Catalana ha partecipato all’ultima sessione di questo forum delle Nazioni Unite tenutasi il 24 e 25 novembre a Ginevra.

Nella riunione è intervenuta la segretaria nazionale Eva Pruneda Ruiz per denunciare che l’ANC era stata oggetto di una guerra giudiziaria da parte delle autorità spagnole, nonché vittima di uno spionaggio indiscriminato con Pegasus, per il quale non ha ottenuto nessun tipo di riparazione, né al momento sono state chieste delle responsabilità. Pruneda ha ribadito che “dalla nostra esperienza, non possiamo trovare una vera neutralità nei tribunali spagnoli. La magistratura e la politica spagnola sono intrinsecamente legate”. Durante l’incontro sono state analizzate le opportunità che hanno le democrazie e le sfide che devono affrontare. L’evento online ha riunito Stati, organismi e agenzie delle Nazioni Unite, organizzazioni per i diritti umani, accademici e organizzazioni non governative.

 

 

Regola sull’uso di Pegasus

Allo stesso modo, Eva Pruneda Ruiz ha insistito in un secondo intervento sull’importanza di stabilire una cooperazione tra le Nazioni Unite e il Parlamento europeo per determinare delle regole di base per l’uso del software spia Pegasus e la protezione dei diritti fondamentali. La dirigente de l’ANC ha posto l’accento sulla negativa delle autorità spagnole a investigare lo scandalo di spionaggio del Catalangate. Questo fatto potrebbe stabilire un precedente pericoloso per tutti i difensori della dissidenza e dei diritti umani in tutto il mondo.

La denuncia dell’Assemblea in questo forum delle Nazioni Unite è avvenuta pochi giorni dopo che è stato reso noto  il contenuto del  rapporto a cui sta lavorando il Parlamento europeo  sullo spionaggio con Pegasus, e che punta direttamente al governo spagnolo. Come sottolinea l’ANC, le prove nel rapporto indicano che lo Stato è responsabile del CatalanGate. Quando le conclusioni preliminari del rapporto sono state rese pubbliche, l’ente (ANC) ha chiesto che le parti in Parlamento catalano reagissero con forza e interrompessero ogni collaborazione e negoziazione con il governo spagnolo.

 

* traduzione :  AncItalia

https://www.elnacional.cat/ca/politica/anc-denuncia-davant-onu-catalangate-imparcialitat-justicia-espanyola_924168_102.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto