La Svizzera avvia la procedura per bloccare i conti di Juan Carlos I

La Svizzera avvia la procedura per bloccare i conti dell’ex re spagnolo Juan Carlos I dietro petizione di Òmnium Cultural

 

L’associazione Òmnium Cultural ha annunciato qualche giorno fa di aver presentato una denuncia contro Juan Carlos al Tribunale Supremo spagnolo per corruzione, frode fiscale e riciclaggio di denaro

 

Il Consiglio Federale della Svizzera ha dato seguito alla petizione per il blocco dei fondi del re “emerito” spagnolo [n.d.t dalla sua abdicazione nel 2014, in Spagna, si è soliti appellare Juan Carlos I con l’appellativo di “re emerito”] proposta da Òmnium Cultural a marzo, nell’ambito di una campagna contro la monarchia spagnola. L’associazione aveva fatto pervenire una relazione legale e politica alle autorità svizzere e alla presidenza del paese, affinché venisse applicata la legge federale di congelamento e restituzione di beni patrimoniali di origine illecita. Adesso la petizione prosegue l’iter e, in ultima istanza, la decisione spetterà al governo della Svizzera. Parallelamente, il 3 luglio, Òmnium ha annunciato di aver presentato una denuncia criminale contro Juan Carlos al Tribunale Supremo spagnolo per corruzione, frode fiscale e riciclaggio di denaro.

Juan Carlos I “trasferiva” contanti dalla Svizzera al palazzo reale Zarzuela

Il vice-presidente di Òmnium, Marcel Mauri [nd.t. appena rieletto], ha affermato che “il congelamento di beni e conti bancari deve essere il primo passo verso un’inchiesta penale, per dimostrare l’origine irregolare, opaca e illecita delle ricchezze del re emerito”. E ha aggiunto: “Si deve porre fine all’impunità e al gioco sporco della monarchia e all’anomalia che ciò comporta in qualsiasi democrazia moderna”.

 

Nella relazione fatta pervenire alla presidente del Consiglio Federale Svizzero, Simonetta Sommaruga, Òmnium ha annunciato che si metterà in contatto con le principali ONG svizzere che si occupano di diritti umani e con le istituzioni che lottano contro la corruzione, affinché anche loro si uniscano alla richiesta del congelamento dei conti dell’ex-monarca. Alcune di queste ONG sono Public Eye, The Open Society Foundations, Civicus e Swiss Democracy Foundation, oltre a quelle che dipendono dal governo svizzero: Economic Affairs Section of Federal Department of Foreign Affairs e Interdepartmental Working Group on Combating Corruption.

 

* traduzione di Gaia Dolfi

 

https://www.vilaweb.cat/noticies/suissa-tramita-omnium-bloquejar-comptes-rei-juan-carlos/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su