Torra denuncia a Bachelet le pressioni del Tribunale Supremo.

Torra denuncia a Bachelet le pressioni del Tribunale Supremo per impedire la libertà dei prigionieri

 

Il Presidente della Generalitat insiste sul fatto che mantenere i prigionieri in prigione è un rischio per la loro salute e li mette a rischio di vita

El president de la Generalitat, Quim Torra.

 

VilaWeb.cat   3 aprile 2020

Il Presidente della Generalitat, Quim Torra, ha inviato una lettera, all’alta Commissaria per i Diritti Umani dell’ONU, Michelle Bachelet, per denunciare le pressioni del Tribunale Supremo spagnolo nei confronti dei funzionari delle prigioni catalane al fine di impedire che i prigionieri politici trascorrano il confinamento per COVID-19 presso le loro case.

 

In tal senso, il presidente dice a Bachelet che ha cercato di seguire le sue raccomandazioni per preservare la salute dei prigionieri e la sicurezza dei centri penitenziari durante questa emergenza sanitaria, ma le interferenze del sistema giudiziario spagnolo hanno impedito l’attuazione delle raccomandazioni. 

Sebbene lei abbia dichiarato, lo scorso 25 marzo, che ora più che mai, i governi devono rilasciare ogni persona che è imprigionata senza una base giuridica sufficiente, compresi i prigionieri politici e altri detenuti, non abbiamo potuto rispettare, finora, questa parte delle sue direttive“, scrive. 

Pertanto, Torra insiste sul fatto che mantenere i prigionieri in prigione è un rischio per la loro salute e li mette a rischio di vita, cosa che implica una chiara violazione degli articoli 2, 3 e 5 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo e degli articoli 1, 2, 3, 4, 6, 20, 21, 35 e 49 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

* traduzione  Claudia Daurù

https://www.vilaweb.cat/noticies/carta-torra-bachelet-pressions-suprem-presos-politics/

 

TESTO ORIGINALE :

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su