Puigdemont rivendica la via unilaterale

Puigdemont rivendica la via unilaterale di fronte al rifiuto di Sánchez
Vilaweb –Redazione – 13. 2.2018
H_3434955
 
Il presidente Carles Puigdemont è uscito nuovamente fuori dal Belgio per proseguire il lavoro di denunzia che esercita da quando iniziò l’esilio nel mese di ottobre del 2017. Oggi, a Londra, ha fatto una conferenza nella sede del Frontline Club, un’entità proiettata al giornalismo di guerra e indipendente. Ha visitato anche il parlamento britannico.
 
Puigdemont ha avvertito il presidente spagnolo, Pedro Sánchez, che ‘il tempo è quasi scaduto’ per proporre una soluzione politica per la Catalogna. Ha criticato il discorso di Sánchez nel congresso spagnolo: ‘Non ha messo sul tavolo alcuna buona idea’. Data la mancanza di proposte, il presidente ha rivendicato la via unilaterale, alla quale l’indipendentismo non rinuncerà mai.
 
Durante la conferenza, Puigdemont ha parlato della situazione dei prigionieri politici. Erano presenti la ministra catalana in esilio Clara Ponsatí e Laura Masvidal, moglie del ministro catalano Joaquim Forn, ora in carcere e al 11 giorno di sciopero della fame, che ha ricevuto un grande applauso quando il presidente ne ha parlato.
Prima della conferenza, nelle dichiarazioni ai media, Puigdemont ha qualificato come una ‘chiara provocazione’ la riunione del consiglio di ministri prevista per il 21 dicembre a Barcellona e ha ritenuto che sia normale che l’indipendentismo esca in piazza per mostrare il suo rifiuto. Tuttavia, ha chiamato a ‘resistere alle provocazioni’ nella protesta: ‘Abbiamo modi molto geniali, fantasiosi, sempre pacifici, civili e democratici per esprimere il nostro diritto alla protesta.’
 
Inoltre, ha detto che la visita dell’esecutivo di Pedro Sánchez a Barcellona è un’‘opportunità’ per un incontro tra i due governi.
 
traduzione  Àngels Fita – AncItalia
https://www.vilaweb.cat/noticies/video-conferencia-de-puigdemont-des-de-londres/
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su